MOBILITÀ ELETTRICA

Dobbiamo cercare di estrarre delle idee per il futuro così da non ricadere nelle contraddizioni che abbiamo vissuto fino ad oggi

Alberto Meda

“Una delle cose che si potrebbe fare a proposito di questa tematica del distanziamento fisico – oltre ad investire sulle energie rinnovabili – è riflettere anche sulla mobilità elettrica e soprattutto, in una situazione come quella della città, bisognerebbe probabilmente inventare qualche nuovo sistema di trasporto al di là delle metropolitane, che consenta di utilizzare numerosissime piccole unità elettriche, tipo quelle che stanno già sperimentando a Helsinki con lo shuttle GACHA della Muji”.